Frittata di Ceci Alle Erbette

 
Nicola Lorena avatar
Video della ricetta realizzato da Nicola Published on 4/10/2018, Visti da 760 , 4 Commenti

Quello di cui avrai bisogno

erbette dei prati

farina di ceci

latte di avena (o altro latte secondo i gusti)

crema all'aceto balsamico

sale

Come cucinare

1

ciono di più, immancabili però le "verzole", in italiano Silene.

Innanzi tutto occorre andare nei prati a raccogliere le erbette che ci piacciono di più, immancabili però le "verzole", in italiano Silene.

2

Lavarle bene per eliminare i residui di terra quindi tagliuzzarle

3

ndo sempre dal centro il latte di avena e mescolare con una frusta per evitare grumi. Aggiungere un pizzico di sale, coprire e lasciar riposare in frigo per un'oretta.

In una ciotola versare la farina di ceci, aggiungere poco alla volta partendo sempre dal centro il latte di avena e mescolare con una frusta per evitare grumi. Aggiungere un pizzico di sale, coprire e lasciar riposare in frigo per un'oretta.

4

Nel frattempo far bollire dell'acqua leggermente salata e sbollentare le erbe tranne le Verzole per qualche minuto, quindi scolarle.

5

Scaldare l'olio in una padella, mettere l'aglio tritato, o se si preferisce intero in camicia, e rosolare le Verzole. Se serve aggiungere un filo d'acqua.

6

te bollite. Mettere un pochino di.crema all'aceto balsamico, non troppa. Salare e lasciare insaporire un paio di minuti quindi togliere dal fuoco.

Quando si saranno ben ammorbidite aggiungere anche le erbette precedentemente bollite. Mettere un pochino di.crema all'aceto balsamico, non troppa. Salare e lasciare insaporire un paio di minuti quindi togliere dal fuoco.

7

eci. Versarvi le erbette cotte e mescolare bene.

Prendere dal frigo la ciotola con il nostro composto di latte e farina di ceci. Versarvi le erbette cotte e mescolare bene.

8

 per facilitare il capovolgimento della frittata stessa, scaldarci abbondante olio e versarvi il composto.

Adesso prendere un padella antiaderente, meglio se una apposta per frittate per facilitare il capovolgimento della frittata stessa, scaldarci abbondante olio e versarvi il composto.

9

drà a spargersi anche sopra. Questo farà in modo che possa cuocere bene anche dopo averla girata senza che si attacchi.

Se si è messo abbastanza olio, questo supererà il bordo della frittata e andrà a spargersi anche sopra. Questo farà in modo che possa cuocere bene anche dopo averla girata senza che si attacchi.

10

Quando siamo certi che il primo lato è ben cotto girare la frittata. Per il secondo lato serve meno tempo per completare la cottura.

11

sse di legno e buon appetito!

Quando ben cotta anche dal secondo lato adagiarla su un piatto piano o un asse di legno e buon appetito!

Commenti

Avatar placeholder
Rafael Sanches avatar
Rafael Sanches4/18/2018 ☰
Mitico! Congratulazione
Guarda la Traduzione
Sdedde avatar
Sdedde5/1/2018 ☰
La proverò sicuramente... Bravo.. Complimenti👍🍻
Guarda la Traduzione
Sdedde avatar
Sdedde5/1/2018 ☰
👍🍻
Guarda la Traduzione